Bg MenuVICENZA 14 OTTOBRE 2016 : dopo l’ennesimo episodio di criminalità che ha macchiato il nostro territorio ormai con cadenza quotidiana, Progetto Nazionale Vicenza vuole focalizzare l’attenzione sui recenti accadimenti occorsi in città, questa volta in via Catalani, e balzati oggi agli onori della cronaca.

È palese verificare che le strutture che dovrebbero garantire l’accoglienza dei ‘profughi’, sostenute con il denaro dei contribuenti, assurgono al ruolo di centrale di spaccio e di rifugio di clandestini.
Progetto Nazionale s
ostiene con forza che il denaro pubblico dovrebbe essere in primis investito per sostenere le ormai numerose famiglie indigenti italiane, anziché favorire una immigrazione incontrollata ed ormai incontrollabile, sfociata da tempo nella creazione di veri e propri ghetti divenuti fucine di degrado e delinquenza.


Visto il numero ormai enorme di reati perpetrati da questi soggetti, appare chiaro che lo Stato sta lentamente ma inesorabilmente perdendo il controllo del territorio. Chiediamo quindi a gran voce provvedimenti urgenti che, oltre a sospendere l’arrivo di nuove ondate migratorie, attuino dei decreti di espulsione per tutti coloro, e sono la stragrande maggioranza, colti nelle attività illecite.



Nicolò Naclerio


Presidente Circolo di Vicenza


Progetto Nazionale

Vai all'inizio della pagina